giovedì 26 novembre 2015

Club Service: Rotaract

Il Rotaract è un'associazione promossa dal Rotary International e dedicata a uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Ogni Rotaract Club si appoggia alla comunità o ad un'università ed è patrocinato da uno o più Rotary club locali. Il nome di Rotaract, combinazione tra le parole "Rotary" ed "Action", fu scelto in seguito ad un sondaggio tra gli studenti dell'Università di Houston, nel Texas. I Club Rotaract organizzano attività di raccolta fondi con lo scopo di soddisfare le esigenze della comunità locale, attività volte a favorire la comprensione internazionale, riunioni formali, relazioni su temi di pubblico interesse, visite ad aziende, attività culturali, campagne di sensibilizzazione nelle scuole. Tutte le attività Rotaract iniziano a livello locale; ciascun socio impegnato nell'organizzazione di queste attività ha la possibilità di servire la comunità locale. Negli anni ottanta anche nella nostra città un gruppo di giovani organizzò un club locale. Le foto che seguono si riferiscono al Gemellaggio Mazara-Tunisi coronato da una manifestazione datata 28 gennaio - 3 febbraio 1981. Il club gemellato era il Club Rotaract Tunis (Maison de Turisme - 62 Rue D'Iran), rappresentato da Ben Lakhal Mouniva (1S Rue Magon - Notre Dame Tunis). Le manifestazioni si conclusero con una conferenza, nella sede più naturale, ossia nella Aula Magna del Liceo Ginnasio G.G. Adria, che come molti sanno è stato, grazie alla lungimiranza del preside Gianni di Stefano, sede di un Corso di Lingua e Civiltà Islamica "Al imàm al-màzari"


Centro Polivalente
Foto Ricordo


Aula Magna



Felice Di Matteo (presidente del consiglio d'Istituto) - Gianni Di Stefano


Giovanni Tumbiolo, Vita Morsellino (Lettere), Lucio Rizzo, Antonella Misuraca, Graziella Lisma


Felice Di Matteo, ?, Gianni Di Stefano, Graziella Parrinello


Antonella Misuraca


Leonardo Faugiana (Lettere) - Don Pietro Pisciotta (docente di Storia)





Lucio Rizzo, Giovanni Tumbiolo, Graziella Parrinello, Felice Di Matteo, Gianni Di Stefano

domenica 22 novembre 2015

Anno Santo Straordinario

Le foto che seguono documentano la manifestazione del Liceo Classico voluta ed organizzata dal docente di religione don Vito Rallo (presso il Liceo Ginnasio Gian Giacomo Adria dall'ottobre 1983 all'ottobre 1986) in occasione dell'Anno Santo straordinario della Redenzione, voluto da Papa San Giovanni Paolo II per ricordare il 1950° anniversario della Morte e Risurrezione di Cristo. Esso ebbe inizio il 25 marzo 1983 e si concluse il 22 aprile 1984, domenica di Pasqua. Gli alunni presentarono una domanda, firmata da tutti, con la quale chiedevano al preside Gianni Di Stefano la giornata libera per partecipare alla S.Messa pre-pasquale. La celebrazione ebbe luogo il 25 marzo 1984.



Il corteo partito dall'Istituto si reca in chiesa per la messa
Don Vito Rallo coordina il corteo



Vita Morsellino, don Pietro Pisciotta, Gianni Di Stefano, Gancitano, Maria Gancitano, Liliana Sciarratta, Leonardo Faugiana



... verso la Cattedrale

Ingresso in chiesa






Lanza





Maria Elena Quinci

Mons. Costantino Trapani, don Pietro Pisciotta, Anna Maria Macaluso (Lettere)

Don Vito Renda

Gianni Di Stefano (preside)

Vito Ingraldo (Chimica)

Valentina Alestra

Don Pietro Pisciotta, mons. Trapani, Gianni Di Stefano, Vita Morsellino, Gancitano

Ina Mokata (Lettere), Maria Gancitano (Lettere), Liliana Sciarratta (Lettere)


Pipitone e Giorgio Mulè



Felice Di Matteo, Maria Elena Quinci, Maria Lisma



mercoledì 6 maggio 2015

Scuola: Coro

24/2/1962 - I Festa del Liceo - Coro

Mannone, Ettore Bonafede, Pino Asaro, Giacomo Margiotta, Lorenzo Fasulo, Antonia Maltese, Angela Margiotta, Linda Savona, ?, Maria Antonietta Mollica, Gino Burzotta, Franco Dilluvio, Nino di Maria, Pino Fabrizi, Vito Giacalone, Nicola Vaccaro, Piero Di Giovanni, Mariella Salvo, Vita Russo e Vita Russo (cugina), Enza Petruccelli, Francesca Benigno, Maria Tumbiolo, Anna Bocina, Margherita Mannina,

Il Coro del Mazaro
Ho inserito volutamente il coro tra le attività scolastiche, anche se in effetti venne creato, organizzato e gestito dalla locale Sezione della Pro Loco, sotto la presidenza illuminata del dott. Francesco Safina. Esso infatti era costituito, quasi esclusivamente, dai ragazzi del Liceo Classico e del Liceo Scientifico, diretti dall'insegnante di musica, Carola Bongiovanni. In seguito essa andò in pensione e venne affidato il coro alla sua collega Pina Linares Villani. Le loro esibizioni, data la notorietà acquisita sul campo, avvenivano anche in trasferta (sia in provincia che fuori). 
Le foto che seguono sono relative ad esibizioni durante la annuale 

Festa di Miragliano dal 1964 al 1966.
1964/65 - Piazzale antistante la Chiesa di San Vito (Extra moenia)
Pippo Norrito, Silvestro Sammaritano, Franco Ingargiola, Salvatore Di Bona, Piro Di Giovanni, Pino Asaro, Pino Fabrizi, Peppe Drago, Franco Dilluvio, Messina, Marisa Ferro, Vita Russo, Mariella Asaro, Di Gesù, Vita Russo, Francesca Benigno, Antonia Maltese, Giacomo Margiotta, Maria Tumbiolo, Vita Piazza, Mannone, Lorenzo Fasulo, Enza Petruccelli, Angela Margiotta, Santina Castelli, Alida Campana, Concetta Bonomo, Pino Asaro, Nino Di Maria




Miragliano
Diana Salvo, Margherita Mannina, Caterina Ingrasciotta, Margherita Quinci, Angela Margiotta, Nino Di Maria, Vito Giacalone, Lorenzo Fasulo, Franco Dilluvio, 

Il classico zufolo
Diana Salvo, Margherita Mannina, Angela Margiotta, Mariella Salvo, Nino Di Maria, Nicola Vaccaro


Carola Bongiovanni (direttrice del Coro)
Salvatore Foderà, Maria Tumbiolo, Marisa Ferro, Angela Margiotta, Vita Russo, Francesca Benigno, Mariella Asaro, Castelli, Nicola Sciacca, Enza Petruccelli, 

La professoressa Carola Bongiovanni al piano, dirige il coro durante le prove in Istituto
 
Nino Luppino, Filippo Sciacchiatano, Pippo Norrito, Salvatore Di Bona, Franco Dilluvio, Nino Di Maria, Pino Asaro, Lorenzo Fasulo, Vito Pinta, Graziella D'Annibale, Francesca Messina, Mariella Asaro, Rosanna Bono, Vita Russo, Vita Russo, Giardina, Marisa Ferro, Vito Pinta, Lilla Cutugno, Silvana Mannone, Santina Castelli, Francesca Benigno, Enza Petruccelli, Alida Campana, Margherita Buscemi.
Il coro subiva un fisiologico avvicendamento dei suoi componenti, dato che i ragazzi che si diplomavano venivano sostituiti, necessariamente, dalle nuove leve. Le foto che seguono, ne sono la riprova

1966
Vito Di Giorgi, Maestra Impastato, Franco Crocchiolo, Nino Foraci, Matteo Calandrino, Prestia, Agata Marino, Mariella Titone


Vito Di Giorgi, Vito Crocchiolo, Nino Foraci, Prestia, , Agata Marino 


Umberto Scaduto, Nicola Ingargiola, Filippo Cucco, Goffredo Vaccaro, Stella Giacalone, Teresa Cammareri, Ginetta Barracco, Mariella Titone


Vito Di Giorgi, Goffredo Vaccaro, Mariella Titone, Agata Marino, Stella Giacalone, Teresa Cammareri, Ginetta Barracco, Rosa Maria Mauro, Rosa Maria Pandolfo , Ciccio Aiello


Teresa Cammareri, Rosa Maria Mauro, Rosa Maria Pandolfo(dietro si notano Francesco Safina e Peppino Rizzo)

Umberto Scaduto, Stella Giacalone, 


Nino Foraci, Matteo Calandrino, Umberto Scaduto, Nicola Ingargiola, Filippo Cucco, Silvano Bonanno, Ciccio Aiello


alla fisarmonica Piero Rallo


Vito Di Giorgi, Prestia, Nino Foraci, Umberto Scaduto, Filippo Cucco, Ciccio Aiello, Silvano Bonanno, Nicola Ingargiola, Teresa Cammareri